070

Le strade tra la Pallacanestro Empoli e Ignazio Fragiacomo si separano.

Dopo tre stagioni di ottimi risultati, le strade tra la Pallacanestro Empoli ed il , responsabile del minibasket biancoblù, Ignazio Fragiacomo, si separano.

Ignazio, arrivato da noi nel 2014, ha innanzitutto portato tra i bimbi del minibasket il fare gruppo e la voglia di giocare a basket, andando per scuole ed asili della zona di Empoli e San Miniato ad illustrare questo splendido sport.

Molti sono i bimbi che dai banchi di scuola lo hanno seguito nella nostra palestra integrandosi nei gruppi dai pulcini agli esordienti.

La Societa’ ringrazia di cuore Ignazio Fragiacomo per il lavoro svolto, augurandogli un prosieguo di carriera al top!

Dancan

070

mariani 2

La LAI fa le cose in grande: E’ ufficiale l’arrivo di Leonardo Mariani

Un altro bel rinforzo per la LAI Empoli che ha ingaggiato il livornese Leonardo Mariani, in arrivo dalla neopromossa in serie B Libertas Livorno. Mariani classe ’90, 198 cm. è una guardia/ala che all’occorrenza può dare una mano nel ruolo di play, in grado di giocare fronte e spalle a canestro, é un gran lottatore e discreto rimbalzista.

DC-Leonardo, parlaci un po’ della tua carriera.

LM-Sono cresciuto nel settore giovanile del Don Bosco, fino all’Under 19 dove ho fatto parte anche della rosa in A2 del Basket Livorno anno 2008/09. Finite le giovanili a Livorno ho fatto due anni di categoria a Cecina dove mi sono trovato molto bene, poi ho avuto una chiamata in B1 dal Basket Napoli nel 2011/12 dove pero’ ho avuto qualche problema con l’allenatore e l’anno dopo di nuovo in B col Don Bosco. Sono quindi passato in C per due anni al Pino Dragons di Firenze, dove vi ho incontrato diverse volte. Campionato 2015/16 ancora un ritorno al Don Bosco in B e l’anno appena terminato in C Gold con la Libertas dove abbiamo vinto il campionato.

DC-Chi è Mariani in campo?

LM-Mi definiscono un giocatore atletico e molto agonista, io di mio ci metto parecchia grinta in campo. Le mie caratteristiche principali sono l’uno contro uno, sopratutto in campo aperto dove si creano spazi ed essendo un esterno abbastanza alto mi piace anche giocare spalle a canestro, sempre con i pariruolo ovviamente e questo modo di giocare ultimamente mi ha creato anche parecchi vantaggi.

DC-Cosa pensi di questa opportunita’ in biancoblu’?

LM-Sono soddisfatto di questa scelta anche perche’ ritrovero’ Coach Paludi con il quale avevo gia’ un ottimo feeling ai tempi del Pino Firenze dove ci conoscemmo e dal quale ho sempre avuto ottimi consigli di gioco come ad esempio cambiarmi la tecnica del tiro libero, cosa che mi ha permesso di migliorare sensibilmente le percentuali dalla lunetta. So che la societa’ è molto seria e che il progetto è altrettanto ambizioso ed a vedere i miei prossimi compagni sia quelli in arrivo che quelli confermati, me ne danno la certezza. Una squadra costruita per arrivare fino in fondo, cosa che mi stimola ulteriormente ed è proprio per questo che ho accettato di vestire questa maglia. Sara’ per me comunque un bel banco di prova, visto che è la mia prima esperienza lontano da Livorno dopo il fatto di dover gestire anche un nuovo lavoro, ma il progetto e la fiducia datami da Coach Paludi mi hanno convinto definitivamente ad intraprendere questa nuova avventura.

Benvenuto nella grande famiglia Biancoblu’ Leonardo, in bocca al lupo e buon lavoro.

Dancan

mariani 1

baroncelli-m2

Ancora un rinforzo LAI: Baroncelli è Biancoblu’!!

Dopo Andrea Scali ecco arrivare anche Masimo Baroncelli, anche lui volto non nuovo per i nostri colori, infatti Massimo, cresciuto nel vivaio del Pistoia Basket ha debuttato giovanissimo a Bassano per poi trasferirsi ad Anagni in serie B, quindi è approdato alla LAI Empoli nel 2013 per due stagioni. Due anni fa a Fucecchio, fino alla scorsa stagione in forza ad Altopascio. Ala forte con un buonissimo tiro da fuori sopratutto da 3 punti, predilige il gioco fronte a canestro, oltre ad essere un buon rimbalzista. Anche al “Baro” diamo un bentornato e facciamo un grosso in bocca al lupo!

Dancan8212207f146778f83156ffc204ca380c_L

per web scali

Primo colpo di mercato per la LAI: Arriva Scali!

E’ Andrea Scali il primo colpo di mercato della LAI Pall.Empoli. Empolese doc, classe 94, Andrea 84 kg. per 194 cm. è un’ala forte che può giocare anche da ala grande. Giocatore molto fisico, tosto, forte strutturalmente, può giocare sia fronte che spalle a canestro, con un buon tiro da fuori, molto atletico sempre pronto ad andare a rimbalzo. La sua carriera cestistica si è alternata dalla sponda USE a quella Pall.Empoli, dato che da noi aveva gia’ vestito i colori biancoblu’ nella stagione 2013/14.

DC – Andrea, parlaci un po’ di te.

AS – Sono nato e cresciuto nelle giovanili dell’USE facendo tutti i campionati giovanili nazionali/eccellenza e nel mentre giocavo anche con la serie D  sempre dell’USE! La mia prima esperienza senior è stata appunto qui alla Pallacanestro Empoli anche se sfortunatamente si è interrotta a gennaio 2014 visto che mi sono rotto il crociato. L’anno successivo sono rientrato all’USE e da li ho fatto 3 campionati di serie B fino a quest’ultima stagione 2016/17.

DC– Cosa pensi di questo tuo ritorno alla Pall.Empoli?

AS – Posso dire che appena ho saputo che non sarei rimasto all’USE il primo pensiero sulla squadra dove desideravo andare a giocare è stato quello della Lai. Qui ho ritrovato dirigenti e alcuni compagni che gia conoscevo e con cui mi ero trovato bene già la volta precedente, quindi mi ritengo davvero soddisfatto.

DC– Cosa puo’ dare Andrea Scali a questa societa’?

AS – Sono molto determinato nell’ iniziare questa nuova esperienza e spero di poter dare un bel contributo alla squadra per toglierci delle soddisfazioni nel corso della stagione in arrivo. Sono molto carico e deciso nel dimostrare il mio valore, visto che qui l’ultima volta, proprio nel mio momento migliore mi è successo quel brutto infortunio al crociato non potendo aiutare i miei compagni, e dimostrare appunto il tipo di giocatore che sono.

In bocca al lupo Andrea e bentornato alla LAI Pallacanestro Empoli.

Dancan

per web scali

085

Conferme e partenze nella LAI Pallacanestro Empoli.

Dopo la riconferma di Riccardo Paludi come Head Coach, la societa’ si sta muovendo per plasmare la squadra che partecipera’ al prossimo campionato di C Gold. Iniziamo con le riconferme: l’anno prossimo vestiranno ancora la casacca biancoblu’ Samuele Doveri, Lorenzo Fantoni, Leonardo Mencherini, oltre quasi sicuramente anche a Leogiordan Gouadjio e Simone Barbetta, tutti elementi su cui costruire una buonissima squadra per il 2017/18. Sicuri partenti invece verso societa’ di serie D sono, Alessio Braico, Lorenzo Lapi e Lorenzo Alderighi ai quali facciamo un grosso in bocca al lupo per il loro proseguimento di carriera. A breve anche i nomi dei nuovi arrivi in casa LAI, nomi che andranno a completare la rosa ufficiale per la prossima stagione.

Dancan

116

025

Terminata la stagione anche per i piu’ piccoli: Scoiattoli, Pulcini e Microbasket in vacanza!

Ieri si è fatto l’ultimo allenamento con partitona tra tutti i miniatleti e supermerendona finale offerta dalle preziosissime mamme biancoblu’. Prima del “rompete le righe” finale, i genitori dei vari gruppi di bimbi seguiti dalla Coach Monica Ricci, hanno voluto omaggiare quest’ultima con dei regali ed un omaggio floreale per l’ottimo lavoro svolto quest’anno. Ora meritate vacanze e arrivederci a settembre nella splendida famiglia biancoblu’ della Pallacanestro Empoli.

Dancan

013 web 025

022

Confermato Riccardo Paludi per la stagione 2017/18

Il C.S. Pallacanestro Empoli, comunica che Riccardo Paludi sara’ l’Head Coach della LAI Pallacanestro Empoli anche per la prossima stagione 2017/18. La societa’ augura a Riccardo un buon proseguimento del lavoro intrapreso gia’ da fine marzo di quest’anno.

Il tecnico fiorentino, soddisfatto dell’accordo, ha cosi’ commentato la sua riconferma:“Non vorrei sembrare banale, ma la Pallacanestro Empoli è come se fosse la mia casa perche’ qui si lavora professionalmente, con giocatori sempre molto disponibili, quindi non ci ho pensato due volte ad accettare la proposta della societa’.” Che squadra ha in mente? “Cercheremo innanzitutto di migliorare la posizione di classifica di quest’anno e di ricostruire una squadra nuova a mia immagine e somiglianza con atleti grintosi e vogliosi di superare i propri limiti. Appena questa squadra sara’ fatta, faremo un’allenamento entro giugno di una settimana piena e con la collaborazione del preparatore atletico stileremo un programma personalizzato per ogni atleta da seguire durante l’estate in vista del raduno ufficiale di fine agosto. Faremo il possibile per creare un gruppo in grado di togliersi e toglierci qualche bella soddisfazione.”

Dancan

022